LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE ACCADEMIA FILELFICA

ASSOCIAZIONE "CENTRO MOUNTAIN BIKE"

SCI CLUB TOLENTINO
AVULSS AVIS  SERMIT ANT UNITALSI UNITRE
ASS.NE MUSICALE "NAZARENO GABRIELLI" AGESCI
ASSOCIAZIONE "TOLENTINO 815" "TOLENTINO NUOVA"
CINECIRCOLO GIOVANILE SOCIOCUTURALE - VITTORIO BACHELET
ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA - MOTO CLUB STORICO VITTORIO CONTI

 

LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE
Sez. di Tolentino

CHI SIAMO
Il RIFUGIO per CANI "MONTI AZZURRI" della Comunità Montana dei Monti Azzurri ha sede a Tolentino: è un rifugio con una capienza di 300 cani situata su una moderna struttura destinata a risolvere il problema del ricovero dei cani randagi sul territorio comunitario o anche su altri comuni della provincia. Il rifugio rispetta le prescrizioni della vigente legislazione ed è stato progettato in collaborazione con la sezione veterinaria della AUSL 9 e la sezione della "Lega nazionale del cane". La struttura sanitaria si preoccupa di garantire tutte le prestazioni veterinarie necessarie, dall'accalappiamento dei randagi, al tatuaggio, alle visite mediche; la Lega invece si occupa di costruire e gestire i rifugi e lanciare campagne di prevenzione del randagismo.

CHE COSA FACCIAMO
In un'area di un ettaro completamente recintata ospita i cani in una struttura dotata di ampi spazi per i cani e di blocco servizi, dove ci sono l'ambulatorio veterinario, la cucina, la doccia, gli spogliatoi, un ufficio dotato di attrezzature informatiche per la trasmissione dei dati in tempo reale e tutto ciò che è previsto dalla norma, come la disposizione di appositi box per i cani morsicatori e per i cani soggetti ad ispezione veterinaria. Nel rifugio si fa anche servizio di custodia temporanea di cani di proprietà privata. I cani sono a disposizione per l'adozione.

PERCHÉ ADOTTARE UN CANE?
Adottare un cane è un grande gesto di civiltà, ci si assicura la compagnia di un animale fedele e si è spinti ad averne cura come si deve, ricevendo da lui tutto l'affetto la compagnia e la gioia che un cane può dare. Rivolgendosi al rifugio si possono adottare gratuitamente cani già vaccinati, tatuati e, se femmina, sterilizzati.

La riduzione del randagismo è un dovere civico che deve coinvolgere tutti; il randagismo è infatti causa di incidenti stradali, razzie di animali da cortile e domestici, trasmissione all'uomo di alcune malattie... Ogni anno in Italia vengono abbandonati circa 150000 cani.

Per ulteriori informazioni www.canile.montiazzurri.it.
Se ti senti pronto per avere un nuovo vero amico puoi chiamare:
Tel 3355.621322
oppure contattaci all'e-mail: canile@montiazzurri.it.

back



Associazioni Guide e Scout Cattolici Italiani

CHI SIAMO
L'Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani (AGESCI) fu fondata nel maggio del 1974 come risultato della fusione di ASCI e AGI. L'ASCI, Associazione Scout Cattolici Italiani, fu fondata nel 1916, sciolta dal governo fascista nel 1928, e ricostituita nel 1944. L'AGI, l'Associazione Guide Italiane, fu fondata nel1943.
L'AGESCI, insieme al CNGEI (Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani), appartiene alla Federazione Italiana dello Scautismo (FIS), al WOSM: World Organization of the Scout Movement e alla WAGGGS: World Association of Girl Guides and Girl Scouts.
L'AGESCI conta circa 200.000 membri in tutta Italia, organizzati in più di 1.800 gruppi locali e divisi in unità in relazione all'età. Il metodo dell'AGESCI è basato sul Metodo Educativo Scout, inventato nel 1907 da Lord Baden Powell allo scopo di "costruire buoni cittadini".
Per quello che riguarda più strettamente Tolentino si può dire che il gruppo è formato da circa 32 "lupetti" (8/11 anni), 25 ragazzi del "reparto" (12/16 anni), 20 del "clan" (17/20 anni) e 23 capi ( dai 21 anni in su).

DOVE SIAMO
La sede si trova in Viale Brodolini presso la chiesa "Tempio dello Spirito Santo", il Capo responsabile per quest'anno è Alberto Casadidio, Assistente ecclesiastico don Francesco Cocilova, Capo dei lupetti Cristiana Stortoni, Capo Reparto Paolo Dignani, Capo Clan Daniele Lambertucci.

Il gruppo a Tolentino è attivo da 9 anni in questa sede ma precedentemente svolgeva la sua attività a S.Nicola prima e S. Catervo poi.
Il primo documento ufficiale ritrovato risale ad un Reparto nato nel 1924 poco prima che il fascismo lo rese fuorilegge.
Le iscrizioni si possono fare contattando i sopra indicati capi secondo l'età del ragazzo o informandosi da don Francesco.

back


CHI SIAMO
Siamo un Ente Morale senza scopi di lucro, fondato a Bologna nel 1978 dal prof. Pannuti, primario oncologo all'ospedale Malpighi.


COSA FACCIAMO
Assistiamo i Sofferenti di tumore senza alcuna spesa a loro carico: possiamo farlo grazie alle offerte spontanee della gente.


COME OPERIAMO

I Medici dell'ANT sono 92, tutti liberi professionisti a parcella (la presentano all'ANT e non all'ammalato). Tutti hanno seguito corsi di preparazione, hanno l'obbligo della reperibilità 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Gli infermieri professionali, regolarmente retribuiti, sono 47, non meno di 100.000 i Soci e i Volontari.


ASSISTENZA

A Tolentino, per ottenere l'assistenza diretta telefonare:
MEDICO RESPONSABILE 348 - 2620531   


DOVE SIAMO

Associazione Nazionale Tumori - Tolentino Via L. Zampeschi, 41 
Tel. e Fax 0733 966850


ORARIO UFFICIO

Dal martedì al venerdì dalle 10.30 alle 11.30

back


RIEVOCAZIONE STORICA DELLA BATTAGLIA DI TOLENTINO

CHI SIAMO
L'Associazione TOLENTINO 815 in collaborazione con il COMUNE di TOLENTINO organizza la Rievocazione Storica in costume della Battaglia di Tolentino, combattuta il 2 e 3 maggio 1815 tra l'esercito di Gioacchino Murat, Re di Napoli, e quello austriaco del Barone Federico Bianchi; considerata da vari storici come la Prima battaglia per l'Indipendenza Italiana.
Tolentino crocevia della Storia Nazionale: inizio e fine dell'era franco-italica, tra il declino del potere temporale pontificio (Trattato di Tolentino, firmato il 19 febbraio 1797 tra Napoleone Bonaparte ed i rappresentanti di Papa Pio VI)  e le origini del Risorgimento (Battaglia di Tolentino).
La manifestazione si realizza, dal 1996, una volta l'anno presso il Castello della Rancia, teatro principale della battaglia, la prima domenica del mese di maggio.
Partecipano, come rievocatori, i componenti dei Gruppi Storici italiani e stranieri in divisa, equipaggiamento ed armi dell'epoca; effettuano sfilate, manovre, esercitazioni e simulazioni di scontri tra eserciti, e si caratterizza quale unica rievocazione storica militare nel Centro Italia.
Si tratta di una iniziativa unica, di grande valenza nazionale ed internazionale, che si può definire un primo esempio di “archeologia sperimentale”.

COSA FACCIAMO
Lo scopo è quello di promuovere dal punto di vista culturale e turistico Tolentino e la zona circostante; calarsi nel passato per farlo rivivere e conoscere a tutti, attraverso una ricostruzione storica, il più possibile rigorosa, con l'aggiunta dell'elemento spettacolare. 
L'Associazione si pone l'obiettivo del recupero e fruizione del patrimonio storico-artistico legato agli avvenimenti, per strutturare Centri di Interesse Turistico tutto l'anno: Museo della Battaglia di Tolentino e delle Armi, con relativo Centro di Documentazione bibliografica, fotografica e diorama presso il Castello della Rancia; Parco Storico dei Luoghi della Battaglia.

PROGRAMMA
Il programma della Rievocazione Storica, articolato e fitto di manifestazioni collaterali, prevede il coinvolgimento di Enti, Associazioni, Aziende e principalmente dei cittadini si concentra in un periodo definito di circa dieci giorni.
In questo arco di tempo si offrono eventi giornalieri che rappresentano e fanno rivivere uno spaccato di vita del Primo Ottocento sotto i molteplici aspetti: artistici, culturali, musicali, enogastronomici e ludici.
Molto interessante è l'aspetto militare con l'allestimento di un accampamento storico nei pressi del Castello della Rancia.
La vita del soldato viene ricostruita proprio come si svolgeva quasi duecento anni fa: inquadramento, manovre, maneggio armi, parate, rancio, servizio ronda, libera uscita.
Le previste visite guidate al campo e, molto di più, il contatto con i rievocatori infondono nel pubblico quella passione di cui essi sono portatori.
La manifestazione interessa gli altri comuni che hanno avuto un ruolo nella Battaglia del 1815. Pollenza, teatro di cruenti scontri presso la collina Cantagallo; Macerata, quartiere generale dell’esercito napoletano; Colmurano, ove fu catturato il generale Saillié, aiutante di campo del re Gioacchino Murat.
Il tutto è reso ancora più spettacolare dalle “cariche” del IIº REGGIMENTO CAVALLEGGERI - Esercito Napoletano del 1815, Gruppo Storico costituito dalla nostra Associazione, fra i più numerosi del genere in Europa.

DOVE SIAMO
Associazione Tolentino 815
Via Nazionale, 2 (Torrione San Catervo) - 62029 TOLENTINO (MC)
Tel. ++39.0733.960778 - Fax 0733.960778
URL: http://www.tolentino815.it - Email: info@tolentino815.it
C.c.p. 10089621 - Coordinate Bancarie 6165 69200 22920 - Swift CRFUIT3F

back


       

ASSOCIAZIONE VOLONTARI ITALIANI DEL SANGUE

CHE COS'È L'AVIS
L'acronimo AVIS significa ASSOCIAZIONE VOLONTARI ITALIANI DEL SANGUE; è un'organizzazione di volontariato nata nel 1927 dall'intuizione del dott. Formentano.
A Tolentino l'AVIS COMUNALE si è costituita il 17 giugno 1953. È iscritta nel Registro Regionale del Volontariato dal 1° luglio 1997 al n°283, quindi è O.N.L.U.S. di diritto.

DOVE SIAMO
Ha una sede amministrativa a Palazzo Sangallo, Piazza della Libertà, 17 al 1° piano. Tel. Fax e Segreteria Automatica n° 0733 969261

Orari di apertura Mercoledì pomeriggio  
Venerdì pomeriggio 
Sabato mattino 
ore 16-19
ore 16-19
ore 10,30-12,30

La Sede operativa sanitaria con Centro di Raccolta fisso è situata al 4° piano dell'Ospedale (di fronte al Reparto Emodialisi) Telefono 0733 900342

Prelievi e informazioni per Iscrizioni:
Ogni martedì pomeriggio dalle ore 16,30 alle 19,30
Mentre le donazioni di Sangue Intero avvengono liberamente ogni 3 mesi, ogni 6 mesi per le Donatrici.
I prelievi con Plasmaferesi Produttiva si effettuano per appuntamento.

COME ISCRIVERSI
Per divenire Donatori basta essere soggetto sano e superare esami Raggi X al torace, Elettrocardiogramma e analisi del sangue e urine e per concludere una visita generale da parte della nostra Direttrice Sanitaria dott.sa Del Bello Daniela.

CHI SIAMO
La struttura sanitaria è attualmente formata da 2 Infermiere Diplomate di provata esperienza.

Il Consiglio Direttivo in carica dal 2001 al 2003 è così composto:

Presidente
V. Presidente
V. Presidente
Tesoriere
Segretaria
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere
Consigliere

Consigliere Supplenti
Consigliere Supplenti

Collegio Revisori



Collegio Probiviri


Marzioni rag. Adriano
Luzi Avv. Andrea
Chierici rag. Marciano
Brandi rag. Bruna
Corvatta Daniele
Eleonori Mario
Pazzaglia dott. Andrea
Muccichini p.i. Antonio
Moretti rag. M. Luciana
Pazzaglia Giulia
Salvatori Stefano
Persichini avv. Pierpaolo

Topa Antonella
Rossi Cesare

Marchetti rag. Giammario
Germondani dott.sa Luigia
Salvatori geom. Cherubino

Bruè ins. Maurizio
Lancioni Lucia
Lucentini ins. A.Maria

L'AVIS COMUNALE DI TOLENTINO nel 1993 ha pubblicato un volumetto con la storia dei suoi primi 40 anni.
Pubblica semestralmente il Periodico MILLEPIU' denso di notizie Avisine, Culturali e di Volontariato.

I NUMERI
I numeri di cui andiamo fieri sono:
oltre 900 Donatori Attivi
oltre 200 ex Donatori Attivisti
oltre 20 Collaboratori Volontari
Donazioni annuali 1100/1200 da 500 gr. cad.
una Dipendente Amministrativa Part time

FAR PARTE DI QUESTA ASSOCIAZIONE FA OLTREMODO FELICI!

back


 

ASSOCIAZIONE PER IL VOLONTARIATO NELLE UNITÀ LOCALI DEI SERVIZI SOCIO SANITARI

CHI È L'AVULSS
L'AVULSS è una Associazione libera e autonoma di cittadini che, interpretando le diverse situazioni culturali, professionali, sociali, politiche, alla luce dei principi cristiani, si mettono soprattutto a servizio degli ultimi, sia direttamente, sia intervenendo nelle realtà socio-sanitarie.

L'AVULSS intende offrire un servizio:

  • che risponda alle concrete necessità dei cittadini nel territorio;

  • che esprima condivisione di vita;

  • che sia forza di cambiamento sociale;

  • che testimoni al mondo la presenza amorevole dell'Uomo-Dio, nell'unità e nella comunione.

COSA SI PROPONE L'AVULSS
- Concorrere al conseguimento dei fini istituzionali del Servizio Sanitario Nazionale nel rispetto della legge quadro sul volontariato secondo lo spirito e l'ordinamento della legislazione internazionale, nazionale e regionale in materia di sanità, di servizi sociali e di volontariato, in coerenza con le proprie finalità statutari (Statuto art. 6)
-
assolvere un impegno di sostegno, di integrazione e di anticipazione nei servizi socio-sanitari.
I Volontari aderenti all'AVULSS offrono servizi assistenziali diretti nell'intento di:
*
incontrare e aiutare efficacemente l'uomo in situazione di difficoltà e di sofferenza
*
essere lievito nella realtà pubblica.

Inoltre assolvono compiti di animazione, di promozione, di sensibilizzazione, di educazione sanitaria e di impegno socio-politico soprattutto a livello di consultazione e di partecipazione.

L'ATTIVITÀ
Nuclei Locali, che hanno un ambito cittadino, comunale o intercomunale, sono composti da un numero variabile di volontari che, sempre con la guida e il coordinamento dei Responsabili del Nucleo, a titolo indicativo possono svolgere i loro servizi:
negli ospedali -
nelle case di riposo - nei consultori pubblici e privati - nei centri di igiene mentale - nei day hospitals - nei poliambulatori - nelle carceri - nei centri di recupero drogati - nei centri di riabilitazione - accanto ai malati a domicilio - tra gli handicappati - tra i disturbati mentali - tra i familiari di quanti soffrono - a servizio dei nuclei familiari in situazione di bisogno o di disagio - nelle strutture scolastiche.
Attualmente i Nuclei, in tutte le regioni italiane, sono 278 e in essi, globalmente, operano oltre 12.000 Operatori Volontari.

DOVE SIAMO
Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali dei Servizi Socio Sanitari
Piazza Marconi, 5 - 62029 TOLENTINO MC
tel. 0733 967124 - Presidente: Lina ALISCIONI BELLUIGI

back


 

CHI SIAMO
Siamo un'Associazione di Volontariato che opera dal 1993 in favore delle persone emarginate vicine o lontane. Siamo iscritti dal 1996 al Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato Sezione Socio-Assistenziale.
Il Sermit opera gratuitamente tramite i propri aderenti, attualmente circa una quarantina, e si avvale anche dell'aiuto di volontari che danno un po’ del loro tempo per aiutare gli altri.
Ci sosteniamo con l'autofinanziamento degli aderenti, il contributo del Comune di Tolentino, i progetti che attuiamo e le offerte libere dei cittadini che possono essere detratte dalla denuncia dei redditi.

Il nostro bilancio nel 2007 è stato di circa 173.000,00 euro.

ADESIONI
Per aderire all'Associazione Sermit è sufficiente condividerne lo statuto e pagare annualmente la quota sociale, che attualmente è di 20,00 €.
Chi non potesse per motivi di distanza o di tempo condividere la vita associativa può egualmente essere utile inviando una offerta, adottando un bambino a distanza, o partecipando come volontario alle numerose iniziative che il Sermit realizza al fine di promuovere un mondo più fraterno e giusto.


ADOZIONI A DISTANZA
L' Associazione vuole aiutare i bambini dei paesi poveri tramite le adozioni a distanza e altre forme di aiuto. L'adozione a distanza di un bambino consiste nel provvedere al cibo, salute e istruzione dello stesso finché egli non sarà autosufficiente. I paesi dove effettuiamo le adozioni a distanza con contatti diretti sono:

Brasile

160,00 Euro l'anno

Si può utilizzare il ccp n. 14616627 intestato 
all'Associazione Sermit - Onlus specificando la 
causale del versamento. 
Tutte le offerte alle Onlus sono detraibili dalla 
denuncia dei redditi.

India

150,00 Euro l'anno

Uganda 150,00 Euro l'anno

Romania

150,00 Euro l'anno

 
 
 
 
 
 
Le adozioni nell’anno 2007 sono state:   Brasile   0165
  India     0797
  Uganda    0216
  Romania    0002
  Totale   1180

DOVE SIAMO

Nell’attesa che ci venga assegnata una sede definitiva da parte dell’Amministrazione comunale
momentaneamente ci troviamo a Tolentino in V.le Della Repubblica 56/58

Telefono 0733 974680 - Fax 0733 954960

Informazioni: www.sermit.it

       info@sermit.it


back


   

CHI SIAMO
La UNIONE NAZIONALE ITALIANA TRASPORTO AMMALATI A LOURDES E SANTUARI INTERNAZIONALI, con sede a Roma in Via della Pigna, 13/A, è una Associazione pubblica di fedeli che in forza della loro fede e del loro particolare carisma di carità, si propongono di incrementare la vita spirituale degli aderenti e di promuovere un'azione di evangelizzazione e di apostolato verso e con i fratelli ammalati e disabili, in riferimento al messaggio del Vangelo e al Magistero della Chiesa. L'Associazione è dotata di personalità giuridica canonica per formale erezione da parte della Conferenza Episcopale Italiana ed è civilmente riconosciuta dallo Stato italiano, come ente ecclesiastico.


L'Associazione attua il fine di cui all'articolo precedente anche svolgendo un servizio verso e con gli ammalati e i disabili, promovendo il culto mariano mediante la preparazione, la guida e la celebrazione di pellegrinaggi a Lourdes e ai Santuari italiani ed internazionali.
L'Associazione opera attraverso volontari che si impegnano a prestare servizio gratuito in spirito di autentica carità cristiana, in sintonia con le scelte pastorali dell'Autorità ecclesiastica.
Nello spirito del documento conciliare "Apostolicam Actuositatem" si prefigge inoltre lo scopo di aiutare i Soci nella loro formazione spirituale, di contribuire parzialmente o totalmente alle spese dei pellegrinaggi per coloro che non possono sopportarle e di realizzare opere di pietà, apostolato e di carità.


L'Associazione ha carattere unitario nazionale e si articola con un'organizzazione territoriale in Sezioni e Sottosezioni.
Essa può federarsi con opere similari esistenti anche in altri Paesi.


Il Consiglio di Sottosezione è composto dal Presidente, dal Vice Presidente, dall'Assistente Ecclesiastico, dal Segretario, dal Tesoriere e da tre Consiglieri.
Il Presidente è eletto dall'Assemblea e confermato dal Vescovo diocesano.
I tre Consiglieri sono eletti dall'Assemblea.

DOVE SIAMO
La Sottosezione UNITALSI di Tolentino è una delle prime sorte in Italia precisamente dal 1926 anno di fondazione.
La sede è ubicata in Via S. Maria, 32 - Tel. e Fax 0733 972973
Il presidente attuale è il Geom. Giovanni Santini.

back


UNITRE

FINALITA'
L'Associazione si propone di continuare a contribuire alla promozione culturale e sociale dell'ambiente in cui opera ampliando lo svolgimento di attività e lo sviluppo di iniziative finalizzandole a tutte le componenti sociali, ivi comprese quelle deboli, secondo una prospettiva intergenerazionale.
Le modalità di azione dell'Associazione vengono in particolare individuate:

- nell'attivare corsi di acculturazione, istruzione, formazione e divulgazione culturale, frequentabili previa iscrizione all'Associazione
- nel promuovere, sostenere ed attuare studi e ricerche, nonché iniziative di informazione critica su temi di attualità sociale
- nello stimolare, nell'ambito del tessuto sociale della Città, relazioni funzionali alla crescita civile, favorendo anche la partecipazione dei propri associati alla vita socio-culturale cittadina
- nell'attivare laboratori di apprendimento pratico e nel realizzare iniziative assimilabili
- nell'instaurare un rapporto con le altre realtà educative e in particolare con quelle scolastiche ed il relativo personale docente
- nel dar vita ad una Accademia d'Umanità che privilegi l'essere oltre che il sapere.

ADESIONI
Le adesioni all'UNITRE di Tolentino avvengono senza alcuna distinzione di razza, religione, nazionalità, condizione sociale, convinzione politica, nel pieno rispetto dei principi di democrazia, apartiticità ed aconfessionalità.

DOVE SIAMO
Università delle Tre Età - Segreteria: via San Catervo, 3 - Tolentino 
Tel. e Fax 0733 966056


 
 

Per maggiori informazioni visita il nostro sito:
www.unitretolentino.blogspot.com
 

back


ASSOCIAZIONE MUSICALE "NAZARENO GABRIELLI"

CHI SIAMO
Siamo la Banda Musicale di Tolentino ma non solo: dal 1994 L’Associazione Musicale “N. Gabrielli” gestisce al suo interno altri due organici (il Concerto di Fiati “G. Verdi” e la “TolenTeens Band”) nonché la Scuola di Musica “N. Gabrielli”.

DOVE SIAMO
La nostra sede è il “Formaggino”, sito in
Borgo cartiere 15 - 62029 Tolentino (MC) Tel/Fax 0733/967142

PER SAPERNE DI PIU’…
Visita il nostro sito http://www.associazionemusicalegabrielli.it
O inviaci una e-mail all’indirizzo assmusicale@tiscalinet.it

back


 

CENTRO CULTURALE DI PROMOZIONE SOCIALE

"TOLENTINO NUOVA"

CHI SIAMO
Fondato  nel 1982, il Centro Culturale “Tolentino Nuova” si propone subito come un centro di promozione sociale, aperto al dialogo con tutti gli uomini. Particolarmente attento alla difesa dei diritti umani, della memoria storica e dei valori della comunità tolentinate, partendo dalla dimensione locale, intende volgere lo sguardo su più vasti orizzonti.
Consapevole della necessità della modernizzazione della città, ha accompagnato la transizione verso la società dell’informazione e della nuova economia con indagini sociali, momenti di dialogo e pubblici dibattiti, tesi a rinvigorire le radici culturali.

DOVE SIAMO
Piazza Silverj, 3  - Tolentino -
Tel. 0733.972364-972514 - Email: silviominn@tiscalinet.it
Sede del Centro
Presso la Biblioteca Egidiana di Tolentino, Piazza Silverj, 3 (tel. 0733/966210, fax 0733/966261) con la quale collabora.

COSA FACCIAMO
Il Centro culturale “Tolentino Nuova” ha «lo scopo di promuovere studi, ricerche, pubblicazioni, incontri concernenti la vita politica, sociale, culturale e religiosa dell’età contemporanea, la partecipazione negli organi collegiali della scuola ed in ogni altro organo in cui sia necessaria, in un contesto pluralistico, una presenza d’ispirazione cristiana ed inoltre tutte quelle attività che concorrono alla promozione umana e sociale a livello locale, regionale ed internazionale» (dallo Statuto del Centro).

COLLABORAZIONI
- Osservatorio sociale “Cesare Martino
aderente ad AP-Coordinamento di cattolici democratici (presidente nazionale prof. Giorgio Campanini, dell’Università di Parma) si propone di  studiare la società tolentinate e le sue trasformazioni e di collegare Tolentino al patrimonio di pensiero e di valori proprio dei cattolici democratici in Italia ed in Europa.
-
Associazione culturale “Agora” di Macerata
aderente alla Federazione delle scuole di formazione sociale e politica “Res Nova” di Roma (presidente nazionale prof. Antonio Maria Baggio, dell’Università Gregoriana di Roma), si propone «di fornire soprattutto ai giovani una preparazione che li metta in grado di affrontare con competenza l’impegno politico, o di svolgere con più piena consapevolezza di cittadini le proprie attività in campo sociale, professionale, ecclesiale. Si rivolge inoltre alla città, per contribuire alla formazione e alla maturazione della coscienza civile e politica di tutti i cittadini» (dallo Statuto della Federazione).

PRINCIPALI INIZIATIVE
a. Realizzazione della mostra permanente sulla “Vita nei campi”, allestita nel Museo dell’agricoltura presso l’Abbadia di Fiastra.
b. Istituzione di un Osservatorio sociale per un serio sforzo di comprensione della nostra realtà complessa, soggetta a significative trasformazioni.
c. Pubblicazione del volume di CESARE MARTINO (Docente di Sociologia all’Università di Roma) e di FRANCO BIANCOFIORE (dirigente sindacale) su "Famiglia, economia e società a Tolentino", concernente l’analisi dei risultati di un’inchiesta sociologica, che ha coinvolto 300 famiglie della città, e lo studio su alcuni aspetti economici e sociali degli ultimi decenni. Il volume è reperibile presso la Biblioteca Egidiana di Tolentino.
d. Incontri, presentazione di libri e di tesi e pubblici dibattiti su vari temi delle scienze umane e del Pensiero sociale cristiano.
e. Corsi di formazione per amministratori locali sulla riforma delle autonomie e sulle politiche familiari e sociali, in collaborazione con l’Associazione Agorà di Macerata e con  il Comune di Tolentino.
f. Allestimento (in corso) del Museo delle arti, della tecnica e delle tradizioni popolari (coordinamento del prof. ANTONIO MECCARELLI), presso l’ex-centrale del Ponte.

back


 

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

"MOTO CLUB STORICO VITTORIO CONTI"

CHI SIAMO
Il Moto Club Storico Vittorio Conti, viene costituito a Tolentino nel giugno 1992 da quattro amici con in comune l’hobby del restauro per le moto d’epoca. Viene utilizzato il nome della famiglia Conti, gentilmente concesso alla stipula dello statuto da parte del Dott. Carlo Conti, in onore del padre Vittorio, costruttore tolentinate scomparso a Tolentino nel 1988.
E’ iscritto alla Federazione Motociclistica Italiana FMI, posizione n. 4473.
E’ iscritto al Coni come Associazione Sportiva Dilettantistica, posizione n. 36397.
E’ iscritto all’albo delle Associazioni del Comune di Tolentino.

COSA FACCIAMO
- Tesseramento di Club.
La tessera del nostro Moto Club può essere utilizzata al momento della stipula dell’assicurazione per moto e/o auto d’epoca alla Compagnia Helvetia, Agenzia di Macerata, oppure, C.M. Assicurazioni Sub Agenzia di Tolentino.
- Tesseramento alla Federazione Motociclistica Italiana FMI.

Esclusivamente per Moto d’Epoca e/o di interesse storico.
- Iscrizione motocicli al Registro Storico Italiano FMI (necessaria per la reiscrizione al PRA).
- Richiesta Scheda Tecnica del Registro Storico Italiano FMI (necessaria per la reimmatricolazione di motocicli sprovvisti di documenti).
- Motoincontro per Moto d’Epoca la seconda domenica di luglio.
- Visite a musei storici italiani, in modo da incentivare questa categoria.

DOVE SIAMO
Nell’attesa di una nuova sede, al momento ci troviamo a Tolentino in Via dei Vasari, 7
Info line
339.7144020
www.motoclubconti.it

 

back